Denzel Washington rifiuta di lavorare per l’Universo Cinematografico “Woke” di Disney: il motivo è sorprendente

Notizie interessanti

Marvel è una popolare franchise media americana che comprende fumetti, film, programmi televisivi, videogiochi e molto altro.

Denzel Washington rifiuta di lavorare per l’Universo Cinematografico “Woke” di Disney.

Denzel Washington ha rivelato di aver rifiutato di interpretare un ruolo importante nell’Universo Cinematografico Marvel

che gli avrebbe fruttato oltre 30 milioni di dollari, perché non voleva partecipare a quello che considerava essere un tema “woke”.

Secondo Washington, gli è stato offerto il ruolo di un personaggio importante che sarebbe stato rivelato come segretamente gay, un concetto che non gli interessava.

Washington non ha rivelato quale personaggio gli è stato offerto, ma gli esperti di Marvel lo hanno ristretto a Thanos o Groot, anche se hanno dichiarato che non era nessuno dei due.

Marvel ha avuto una moltitudine di supereroi nel corso degli anni, quindi è impossibile dire quale personaggio potrebbe essere stato.

Alcuni fan hanno persino speculato sulla possibilità di una relazione romantica tra l’agente Carter e la Vedova Nera.

Washington ha chiarito di non essere interessato a partecipare a ciò che considera essere trame “woke”.

Crede che le sue capacità siano meglio adatte a film che hanno il potenziale per vincere premi, come la sua acclamata performance in “Ricordati di Titano”.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento