“Ho lasciato mio marito e mia figlia e sono andata in Italia con il mio amante, ma dopo la mia vita è cambiata molto”

Notizie interessanti

A 25 anni, subito dopo l’università, mi sono sposata con un bravo ragazzo e abbiamo iniziato a vivere insieme in armonia. Due anni dopo, ho dato alla luce nostra figlia, Anna.

Tutto era perfetto, ma quando un ricco e affascinante uomo italiano di 17 anni più grande di me è comparso all’orizzonte, non ho lasciato passare l’opportunità.

All’epoca lavoravo come consulente presso un’agenzia di viaggi e lui era uno dei nostri clienti abituali.

Ho percepito la sua attrazione nei miei confronti, così non ho lasciato scappare l’occasione.

Quando è iniziata la relazione, mi ha dato un ultimatum: “O sono io o tuo marito e tua figlia.”

Io ho scelto lui e siamo volati in Italia insieme. All’epoca nostra figlia aveva cinque anni. Quando la relazione è stata scoperta, mio marito mi ha proibito di vederla.

I successivi 15 anni della mia vita sono stati come una fiaba, ma desideravo ancora mia figlia.

Paolo ed io abbiamo viaggiato quasi in tutto il mondo e sembrava che la nostra felicità sarebbe durata per sempre. Ma un anno fa è morto di infarto.

Mi è rimasta una somma di denaro decente, ma senza il mio amato.

La maggior parte della sua eredità è andata ai suoi figli dal suo matrimonio precedente.

Ed eccomi qui, a 47 anni, senza nessuno nel mondo che mi sia vicino. Da conoscenze, so che mia figlia è sposata e ha nipoti.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento