Il padre dà il bambino in adozione, e decenni dopo si scopre che si conoscono da diversi anni

Storie Positive

In questa storia, Charles Dickens, un uomo cresciuto in affidamento quasi dalla nascita, scopre che il suo collega di lavoro è in realtà suo padre biologico.

Nathan Boos di Chippewa Falls, Wisconsin, è cresciuto come un bambino felice.

Anche se Nathan sapeva di essere stato adottato, non ha mai chiesto ai suoi genitori chi fosse la sua famiglia biologica.

È semplicemente cresciuto, ha studiato e poi ha trovato lavoro con successo in una società di trasporti locale.

È in questa azienda che Nathan ha fatto amicizia con uno dei suoi colleghi, Robert Degaro.

Nathan e Robert trascorrevano molto tempo insieme, e alla fine si sono aggiunti l’un l’altro come amici su Facebook.

È stato proprio su Facebook che la madre di Nathan ha fatto una scoperta sconcertante.

Poi la donna si è avvicinata a Nathan e gli ha detto che Robert era in realtà suo padre biologico.

Gli ha anche raccontato come sua madre biologica le avesse chiesto di adottare il bambino immediatamente dopo la nascita.

Anche se la madre biologica si era innamorata di Nathan, sapeva che non poteva provvedere alle esigenze finanziarie di un bambino piccolo.

Poiché i due erano cugini di lontano, la madre biologica di Nathan sapeva che sarebbe cresciuto in una famiglia amorevole.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento