La donna incinta è morta, ma è rimasta in clinica per altri 123 giorni: quello che è successo dopo ti farà venire i brividi

Storie Positive

La donna incinta è morta, ma è rimasta in clinica per altri 123 giorni: quello che è successo dopo ti farà venire i brividi…

La vita è un dono così prezioso che dovrebbe essere apprezzato ogni giorno. Ogni giorno qualcuno muore e qualcuno nasce.

Franklin di 21 anni, ha subito un attacco di cuore e un’emorragia quando era incinta di due mesi.

Come risultato, il suo cervello è stato distrutto senza alcuna possibilità di recupero, ma i medici hanno scoperto che i gemelli non erano stati colpiti, sono sani e continuano a svilupparsi.

La clinica, così come la famiglia della donna, ha preso la decisione di salvare la vita dei bambini.

Il personale della clinica e il dottore stesso hanno suonato canzoni per bambini, hanno parlato con loro affinché lo sviluppo procedesse correttamente.

È avvenuto un miracolo e nonostante il fatto che la madre abbia assunto molti farmaci antinfiammatori e altri, i bambini non sono stati colpiti.

Suo marito, Muriel Padilla, ha sofferto molto dello stress, ma per amore dei bambini è riuscito a tirarsi su.

Nella sua mano c’è una figlia di 2 anni, Iza Beatrice. Dopo 123 giorni, i gemelli sono nati tramite cesareo.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento