La storia della ragazza senza gambe che ha stabilito 18 record mondiali: un inizio triste ma una continuazione meravigliosa

Notizie interessanti

La storia della ragazza senza gambe che ha stabilito 18 record mondiali: un inizio triste ma una continuazione meravigliosa…

Il 29 febbraio del 1992, è nata una ragazza in una famiglia comune.

Ma sfortunatamente, aveva una grave patologia: le mancavano la tibia, le caviglie e molti ossi del piede.

La diagnosi è sconcertante: la piccola non avrebbe potuto mai camminare. La madre di 16 anni, che era ancora una bambina, l’ha abbandonata.

E ora è passato molto tempo, la bambina è cresciuta e cammina perfettamente, e non solo cammina, ma è diventata una campionessa e ha raggiunto molte vette nello sport.

Per quasi un anno, la ragazza è stata trasferita da un orfanotrofio all’altro.

Nel 1993, è stata adottata da una famiglia americana. I Long avevano già due bambini piccoli in quel momento, ma sognavano ancora una famiglia numerosa e forte.

Si è deciso che alla ragazza avrebbero dovuto essere fornite delle protesi di buona qualità, quindi sono state eseguite una serie di operazioni e da allora la ragazza non solo cammina perfettamente, ma nuota come una vera sirena!

I suoi genitori l’hanno portata a nuotare, poi l’allenatore si è confuso: lei nuotava molto velocemente, più velocemente dei piccoli con le gambe.

Già all’età di 12 anni, ha vinto tre medaglie d’oro. Ha già stabilito 18 record e non ha intenzione di fermarsi.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento