Nicole Kidman ha dichiarato di aver affrontato il problema dell’etàismoin Hollywood: vediamo cosa ha detto

Notizie interessanti

Nicole Kidman ha dichiarato di aver affrontato il problema dell’etàismoin Hollywood…

Nicole Kidman, 54 anni, è una delle attrici di Hollywood più famose e di successo. Appare spesso in film e serie televisive e sembra non avere carenza di offerte di lavoro.

Tuttavia, la star ha ammesso di aver dovuto affrontare discriminazioni legate all’età. Kidman ha detto di non aver ottenuto un ruolo solo a causa della sua età.

Nell’industria c’è la convinzione che le carriere delle attrici terminino intorno all’età di 40 anni. “Sei scaduta” è la frase usata.

L’attrice ha notato che ci sono stati momenti in cui è stata respinta e cacciata.

Nicole ha aggiunto che le attrici devono essere molto forti per lottare per se stesse e per le loro carriere, nonostante il fatto che, secondo lei, la situazione dell’industria stia migliorando.

Molti colleghi di Kidman hanno parlato anche del problema dell’etàismo a Hollywood.

In particolare, Helen Mirren, Andy McDowell, Kim Cattrall e molte altre famose attrici si sono pronunciate contro la discriminazione legata all’età.

La discriminazione verso individui o gruppi basata sull’età viene chiamata etàismo.

Le manifestazioni dell’etàismo possono essere intenzionali o improvvisate, accidentali.

Stereotipi e pregiudizi nei confronti delle persone anziane sono alimentati da ciò che Bunzel chiamava “herontofobia”.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento