Quando lei era bambina, sua madre l’ha arrostita nel forno, ora la ragazza ha 15 anni e non riesce a perdonare la madre

Notizie interessanti

Nel 2002, Robert Smith ha trovato sua figlia Ashley di 14 mesi nel forno.

La madre della bambina, Melissa Wright, ha tirato fuori tutte le griglie, ha impostato la temperatura a 600 gradi e vi ha posto la figlia.

Ashley ha subito ustioni di terzo grado e ha subito 28 interventi chirurgici nel corso di 10 anni! Ora Ashley ha 15 anni e si sta preparando per iniziare la scuola.

Nel 2003, Wright è stata condannata a 25 anni di prigione. Inizialmente ha dichiarato che Ashley le era scivolata accidentalmente dalle mani e che la porta del forno si era chiusa da sola.

Poco tempo dopo, la donna ha dichiarato di aver “sentito voci che le dicevano di mettere la bambina dentro”.

Nel luglio di quest’anno, la donna ha chiesto la libertà condizionale, ma le è stata negata.

La sorella di Ashley, Courtney Branson, all’epoca di 8 anni, ha chiesto anch’essa la scarcerazione anticipata per sua madre.

“L’ho visitata diverse volte. Ha seguito percorsi di recupero psicologico. Ha seguito corsi sulla prevenzione dell’abuso infantile.

Penso che mia madre si sia completamente ripresa, corretta, ed ora sia una persona completamente diversa,” ha detto Kourtney.

Ashley stessa si è opposta categoricamente alla libertà condizionale:

“Penso che Melissa dovrebbe rimanere in prigione ancora per qualche anno,” ha detto la ragazza in tribunale.

Secondo l’adolescente, la madre non si è mai scusata per l’orrore perfetto!

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento