Un ragazzo percorre quasi tremila chilometri per abbracciare sua nonna: guarda il loro incontro

Notizie interessanti

Il ragazzo delle scuole medie Romeo Cox ha lasciato la città di Palermo il 20 giugno e, insieme a suo padre Phil, ha camminato fino a Londra per visitare sua nonna Rosemary.

In un viaggio di quasi tremila chilometri, hanno attraversato i territori di Italia, Svizzera e Francia. Il viaggio si è rivelato incredibile, ma pieno di sfide.

A Roma, padre e figlio hanno dovuto respingere un branco di cani randagi e nel Regno Unito hanno dovuto domare un asino selvatico.

I viaggiatori hanno camminato attraverso montagne e foreste dense, navigato lungo un fiume in una barca, pedalato e usato un asino per il trasporto.

Secondo Romeo, cavalcare era così scomodo che ha preferito camminare per quella distanza.

Hanno trascorso le notti dove potevano: in chiese, locande, campeggi e persino sui pavimenti delle case di sconosciuti.

Molte persone volevano aiutare: incontrando i viaggiatori, molti gli offrivano una cena deliziosa e la possibilità di riposare.

Il 21 settembre, 93 giorni dopo l’inizio del viaggio, Romeo e suo padre hanno finalmente raggiunto Trafalgar Square.

Dopo una quarantena di due settimane, l’atteso incontro tra la nonna Rosemary e suo nipote ha finalmente avuto luogo.

Dopo aver trascorso 93 giorni in viaggio, il ragazzo poteva finalmente abbracciarla. E la donna poteva respirare tranquilla, sapendo che Romeo era finalmente al sicuro.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento