In una casa vuota, un bambino giaceva sul pavimento sporco, e questa donna non poteva passare oltre

Notizie interessanti

Sarah Konk, 28 anni, è una specialista in terapia ricreativa certificata.

La sua vita è stata completamente cambiata da un incidente accaduto un giorno. Una bambina è stata portata al centro medico dove lavorava una volta. Aveva 3 mesi all’epoca.

La bambina aveva una grave idrocefalia e aveva bisogno urgentemente di un intervento chirurgico. Il nome della bambina era Nicky.

Tutto è andato bene con l’intervento chirurgico della bambina. Le condizioni di Nicky erano soddisfacenti per i medici.

La sua guarigione procedeva e stava per essere dimessa. La madre si è rifiutata di lasciarli portare via la bambina.

Sarah ha parlato con la madre, l’ha convinta a prendere sua figlia e ha promesso di aiutarla finanziariamente.

Inoltre, l’assistenza medica di Nicky sarebbe sempre stata gratuita. Dopo un po’, Sarah ha deciso di informarsi sulle condizioni della bambina.

La madre non rispondeva alle sue chiamate quando cercava di contattarla. È stata presa dal panico.

Ha deciso di recarsi direttamente a casa della famiglia perché era molto preoccupata per questa bambina. Sarah non dimenticherà mai quello che  ha visto lì.

Entrando in casa, ha trovato la bambina distesa per terra tra la spazzatura.

Le peggiori paure di Sarah sono state confermate: la madre aveva abbandonato la sua bambina.

Non ha esitato a portare la bambina in ospedale. Non c’erano previsioni da parte dei medici riguardo alla sua condizione, che era molto grave.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento