Una donna di 50 anni ha portato il bambino di suo figlio: descriviamo i dettagli di come ciò sia possibile

Notizie interessanti

La figliastra di Patti, Kayla, non poteva rimanere incinta a causa di problemi di salute.

Ma il desiderio della coppia di avere un piccolo era immenso. Così, la coppia si è rivolta alla fecondazione in vitro.

Ma nemmeno questo ha funzionato e i medici hanno detto che dovevano trovare una madre surrogata.

Patti ha detto che questa persona dovrebbe essere tra i propri cari e non tra estranei. Sentendo queste parole, a Kayla è venuta un’idea straordinaria.

Quando la donna ha espresso il suo pensiero, suo marito e sua madre sono rimasti sbalorditi.

Kayla voleva che sua suocera di 50 anni diventasse madre surrogata per il suo bambino. Ma per la sorpresa di tutti, Patti ha accettato questa offerta e ha deciso di aiutare suo figlio.

“Quando ho detto ai medici della mia decisione, pensavo che mi avrebbero considerato pazza.

Ma mi hanno detto che c’erano diversi casi simili in cui le madri hanno sostenuto i loro figli o figlie diventando madri surrogate”.

Dopo aver fatto diversi test, Patti ha capito di poter essere madre surrogata per suo nipote.

Il primo trapianto di embrioni è fallito, ma dopo un intervallo di due mesi il secondo è stato un successo.

Il piccolo Cross Allen Jones è nato dopo sette mesi. Ha reso felici i suoi genitori e i suoi cari. Patti adorava suo nipote che aveva portato nel suo stesso grembo.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento