Un ragazzino di 12 anni ha salvato quattro bambini da una grande casa in fiamme: è un miracolo

Notizie interessanti

A mezzogiorno, è scoppiato un incendio nella località della dacia.

Oleg, dodicenne, stava giocando fuori quando ha notato una nube di fumo. La dacia dei vicini era in fiamme.

“Sono salito sullo scivolo, e tutto il tetto era in fiamme. Sono passato attraverso un buco nella recinzione per raggiungere la casa.

Quando i ragazzi hanno iniziato a bussare, ho rotto la finestra. Poiché la porta era in fiamme, ho tolto la mia giacca e l’ho gettata nella neve prima di iniziare a portare fuori i bambini uno alla volta dalla finestra.

Uno dei bambini era nudo. Gli ho trovato subito dei pantaloni.

Quando ho cercato di prendere il quarto, si è avvicinato un uomo e mi ha aiutato a salvarlo. Avevo semplicemente adrenalina; non avevo paura.”

Il cilindro di gas, che era congelato alla neve fuori dalla casa, è stato messo da parte, secondo il bambino e l’uomo.

I genitori sono arrivati dopo i pompieri. I quattro bambini, di età compresa tra due e otto anni, non hanno avuto bisogno di essere ricoverati in ospedale.

Sul posto c’erano quattro mezzi, 17 pompieri e altri membri dei servizi di emergenza della città.

I pompieri hanno tolto due bombole di gas dalla casa in fiamme. Alle 12: 07, i pompieri hanno contenuto l’incendio.

L’incendio è stato spento alle 12: 28, secondo l’ufficio stampa del Dipartimento di Emergenza. Si pensa che l’errato riscaldamento della stufa abbia causato l’incendio.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento