Una nonna di 76 anni cammina 24 chilometri al giorno per portare suo nipote disabile a scuola

Storie Positive

Shi Yuying, 76 anni, della provincia di Guangxi, in Cina, accompagna ogni giorno suo nipote di nove anni da e per la scuola su una distanza di 24 chilometri.

Il giovane ha la paralisi cerebrale, e sua nonna ispiratrice è l’unico motivo per cui può ricevere un’istruzione adeguata.

Negli ultimi quattro anni, Shi Yuying ha camminato con suo nipote Haowen fino a scuola lungo il sentiero di montagna.

Solo la nonna può prendersi cura del bambino perché la madre del ragazzo ha sposato qualcun altro e suo padre lavora in un’altra città.

Inizialmente, la vecchia signora trasportava la persona disabile in bicicletta per i primi tre anni, ma la scorsa estate il governo cinese le ha fornito una sedia a rotelle.

Shi ha cercato di portare il ragazzo dal medico, ma la medicina è stata inefficace e ha solo aumentato il debito della famiglia.

Nonostante una terribile malattia, la nonna è fiduciosa che Haowen avrà successo grazie alla sua memoria eccezionale, al suo acuto intelletto e all’amore per la matematica.

Ma diventa sempre più difficile portarla a scuola ogni anno.

Shi Yuying ha dichiarato: “La spingerò avanti finché avrò forza”.

La nonna cinese è ancora ottimista che riuscirà a trovare per Haowen una scuola eccellente per persone con disabilità.

Continua a camminare 24 chilometri ogni giorno su un percorso di montagna, lottando da sola nel frattempo per il futuro del suo nipote.

Vota l’articolo
Per favore condividi con i tuoi amici:
Aggiungi Un Commento